Edificata nel 1636 la chiesa non subì gravissimi danni nel terremoto del 1693. L’esterno, assai semplice, presenta un unico portone di accesso, ai lati del quale si trovano due colonne, decorate nei capitelli, sorreggenti una trabeazione anch’essa riccamente decorata al di sopra della quale vi è una grande finestra adornata con volute e piccole sculture.

La planimetria è a navata unica. Sull’altare maggiore è alloggiato un dipinto raffigurante S. Filippo Neri. Sul lato destro della chiesa una piccola cappella che conserva l’originaria pavimentazione in pietra pece e calcare.

Un altro dipinto degno di considerazione è la raffigurazione della Presentazione al Tempio di Maria Vergine.

Accesso Utenti

Contattaci

Tutti i campi sono obbligatori. Non preoccuparti per la tua privacy, con noi è al sicuro!
Please prove you are human!